ATTENZIONE: la tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

ECONOMIA CIRCOLARE E AUTO ELETTRICHE A QUALENERGIA

28/11/2018
partner

Seconda giornata di lavori e confronto tra imprese, istituzioni e associazioni ambientaliste al forum “QualEnergia” di Roma. Cobat ha portato la propria esperienza trentennale nel campo dell'economia circolare. Promuovere il recupero di materiali è indispensabile per garantire un futuro al pianeta, così come l'utilizzo di veicoli elettrici. Entro il 2040, ricorda Legambiente, ci sarà l'addio al diesel.

leggi
MOTUS-E: COME SOSTENERE L'ELETTRICO

MOTUS-E: COME SOSTENERE L'ELETTRICO

Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-E, parla del valore della mobilità elettrica e delle misure necessarie per sostenere la diffusione dei veicoli a emissioni zero. L'intervista è stata rilasciata in occasione del Forum “QualEnergia” di Roma.

leggi
MORANDI: IL RUOLO  CHIAVE DEI PRODUTTORI

MORANDI: IL RUOLO CHIAVE DEI PRODUTTORI

Il presidente di Cobat, Giancarlo Morandi. è intervenuto al forum “QualEnergia” di Roma per parlare di economia circolare e del ruolo chiave dei produttori per quanto riguarda il fine vita dei materiali e il loro riutilizzo. Ecco l'intervista rilasciata in occasione del convegno nazionale sui temi ambientali ed energetici che si è tenuto nell'auditorium dell'Ara Pacis.

leggi
ZANCHINI: ENERGIE PULITE PER SALVARE IL PIANETA

ZANCHINI: ENERGIE PULITE PER SALVARE IL PIANETA

Intervista a , vice presidente di Legambiente, in occasione dell'XI Forum "QualEnergia" organizzato a Roma con il sostegno di Cobat. L'associazione ambientalista lancia un appello forte e chiaro: "Oggi più che mai occorre acceleraEdoardo Zanchinire la rivoluzione energetica".

leggi
ENEL: BOLLETTE MENO CARE CON LE RINNOVABILI

ENEL: BOLLETTE MENO CARE CON LE RINNOVABILI

Al convegno nazionale "QualEnergia" di Roma è intervenuto anche Carlo Tamburi, direttore di Enel Italia. Nell'intervista rilasciata a Cobat TV, Tamburi parla dei vantaggi, anche economici, legati all'incremento delle fonti di energia rinnovabili. Tra questi, una possibile diminuzione del costo delle bollette.

leggi
A QUALENERGIA LA RIVOLUZIONE DELLE RINNOVABILI

A QUALENERGIA LA RIVOLUZIONE DELLE RINNOVABILI

"Accelerare la rivoluzione energetica". Questo il tema dell'XI Forum nazionale QualEnergia organizzato a Roma da Legambiente, Cobat, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. Ora più che mai, secondo i relatori della prima giornata di lavori, occorre insistere nel passaggio dalle fonti fossili alle energie pulite. Una rivoluzione necessaria per garantire un futuro al pianeta.

leggi
CARLUCCIO: L'AMBIENTE UNA PRIORITA' PER LE AZIENDE

CARLUCCIO: L'AMBIENTE UNA PRIORITA' PER LE AZIENDE

Andrea Carluccio, Responsabile Area Produttori Cobat, è intervenuto come relatore al corso di formazione "Imprese, ambiente e legalità" organizzato a Firenze dal Consorzio e da Legambiente. Parlando delle filiere dei RAEE e delle batterie esauste, Carluccio ha sottolineato l'importanza della formazione anche in ambito ambientale per le aziende che vogliono essere moderne e competitive.

leggi
RASSEGNA STAMPA 22 NOVEMBRE / 29 NOVEMBRE 2018

RASSEGNA STAMPA 22 NOVEMBRE / 29 NOVEMBRE 2018

Appuntamento ogni settimana con la selezione, a cura della redazione di Cobat Tv, delle notizie piu' importanti e di maggiore interesse dall'Italia e dal mondo su ambiente, industria di settore e normative. Conducono in studio Chiara Bruni e Gianluca Martelliano.

leggi
A LEZIONE DI LEGALITA' CON LEGAMBIENTE E COBAT

A LEZIONE DI LEGALITA' CON LEGAMBIENTE E COBAT

"Imprese, ambiente e legalità".Questo il titolo del convegno organizzato a Firenze, presso la sede di Confindustria, da Cobat e Legambiente. Si tratta del primo incontro del corso di formazione sulla legge 68 del 2015 contro gli ecoreati. "I delitti ambientali e i nuovi strumenti a difesa dell'ambiente e delle aziende rispettose della legge" i temi approfonditi in questo corso che farà tappa anche in altre città italiane. Le prossime saranno Treviso e Bologna.

leggi
RASSEGNA STAMPA 15 NOVEMBRE - 22 NOVEMBRE 2018

RASSEGNA STAMPA 15 NOVEMBRE - 22 NOVEMBRE 2018

Appuntamento ogni settimana con la selezione, a cura della redazione di Cobat Tv, delle notizie piu' importanti e di maggiore interesse dall'Italia e dal mondo su ambiente, industria di settore e normative. Conducono in studio Chiara Bruni e Gianluca Martelliano.

leggi
APPELLO ALLA POLITICA:

APPELLO ALLA POLITICA: "PIU' MOBILITA' ELETTRICA"

A Ecomondo si parla anche di auto elettriche. La buona notizia è che sempre più Comuni italiani stanno aderendo alla Carta Metropolitana della Mobilità Sostenibile promossa, tra gli altri, da Cobat e Class Onlus. Ora l'appello è alle Istituzioni: "Servono più incentivi per i veicoli a emissioni zero".

leggi
L'AUTODEMOLIZIONE VERSO IL FUTURO CON CAR E COBAT

L'AUTODEMOLIZIONE VERSO IL FUTURO CON CAR E COBAT

"Il sistema dell'autodemolizione verso il futuro. Massima tracciabilità volontaria". Questo il tema del convegno nazionale della Confederazione Autodemolitori Riuniti, che si è tenuto al Grand Hotel di Rimini nella settimana di Ecomondo. Alfonso Gifuni, presidente di C.A.R., e Claudio De Persio, direttore operativo di Cobat, hanno illustrato l'importante collaborazione e i servizi innovativi proposti dalla Confederazione e dal Consorzio per il fine vita dei veicoli.

leggi
COBAT A ECOMONDO: BILANCIO PIU' CHE POSITIVO

COBAT A ECOMONDO: BILANCIO PIU' CHE POSITIVO

L'accoglienza di numerosi visitatori allo stand, la presentazione dei servizi per il riciclo dei rifiuti tecnologici, la partecipazione a importanti convegni nazionali e internazionali. Molto positiva anche quest'anno la partecipazione del Consorzio a Ecomondo. Ecco le dichiarazioni del presidente Cobat Giancarlo Morandi e del direttore operativo Claudio De Persio che tracciano un bilancio del lavoro svolto in fiera a Rimini.

leggi
L'AD BORZONI: COBAT E GLI SCENARI FUTURI

L'AD BORZONI: COBAT E GLI SCENARI FUTURI

Le importanti novità che hanno riguardato quest'anno il Consorzio e le sfide future da vincere. Questi i temi toccati dall'Amministratore delegato di Cobat, Guido Borzoni, nell'intervista rilasciata durante Ecomondo. A Rimini il Consorzio ha illustrato le proprie attività: dal riciclo delle batterie alla gestione dei RAEE, passando per altri servizi all'avanguardia.

leggi
ECOMONDO, CON COBAT UN MARE DI SERVIZI

ECOMONDO, CON COBAT UN MARE DI SERVIZI

Entra nel vivo la partecipazione di Cobat alla ventiduesima edizione di Ecomondo a Rimini. Numerosi i visitatori allo stand del Consorzio che, come sempre, ha curato nei dettagli la campagna d'informazione per promuovere il riciclo dei rifiuti e l'economia circolare. Oggetto simbolo di quest'anno, una barca diretta verso nuove mete green grazie ai servizi Cobat.

leggi
ECOMONDO, I BIG ALLEATI DI COBAT PER L'AMBIENTE

ECOMONDO, I BIG ALLEATI DI COBAT PER L'AMBIENTE

Sono diverse le aziende leader nei settori dell'economia circolare e della mobilità sostenibile che collaborano con Cobat per garantire al nostro Paese un futuro migliore. Molte di loro sono presenti a Ecomondo 2018 - la grande fiera green di Rimini alla quale partecipa anche il Consorzio - per illustrare al pubblico prodotti e attività. Eccole in questo video.

leggi
IL DIRETTORE ZILLA: COBAT SI FA IN TRE

IL DIRETTORE ZILLA: COBAT SI FA IN TRE

Intervista a Michele Zilla in occasione della partecipazione di Cobat a Ecomondo. Il Direttore generale illustra le nuove scelte del Consorzio che si è fatto in tre per vincere le sfide future: Cobat Raee, Cobat Ripa e Cobat Tyre.

leggi
COBAT A ECOMONDO VERSO NUOVE METE

COBAT A ECOMONDO VERSO NUOVE METE

"Verso nuove mete con l'economia circolare. Cobat: un mare di servizi, un solo partner". Questo il messaggio lanciato dal Consorzio in occasione della 22esima edizione di Ecomondo, la grande fiera internazionale di Rimini dedicata alla green economy. Anche quest'anno Cobat è presente con uno stand per parlare del proprio impegno trentennale a favore dell'economia circolare, e di mobilità sostenibile. All'inaugurazione di Ecomondo è intervenuto il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, il quale ha ricordato gli ottimi risultati del nostro Paese sul fronte della green economy.

leggi
CON LA GREEN ECONOMY UN'ITALIA MIGLIORE

CON LA GREEN ECONOMY UN'ITALIA MIGLIORE

Nel nostro Paese cresce l'utilizzo di fonti rinnovabili e c'è maggiore attenzione verso il riciclo dei rifiuti. Con alcune misure specifiche di green economy si potrebbe arrivare, in 5 anni, ad avere 3,3 milioni di posti di lavoro in più con un valore di produzione generata pari a 370 miliardi di Euro. Se n'è parlato durante gli Stati Generali della Green Economy - di cui fa parte anche Cobat - a Ecomondo. In questo ambito diventa importante recepire le normative europee sulla circular economy.

leggi
Logo COBAT