ATTENZIONE: la tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Raccoglitori    Riciclatori    Impianti di Trattamento
Imprese/PA    Officine   


Imprese/PA
Produttori/Importatori
Raccoglitori/Riciclatori

RASSEGNA STAMPA 14 SETTEMBRE - 21 SETTEMBRE 2017

14/09/2017
news da cobat

Appuntamento ogni settimana con la selezione, a cura della redazione di Cobat Tv, delle notizie piu' importanti e di maggiore interesse dall'Italia e dal mondo su ambiente, industria di settore e normative. Conducono in studio Chiara Bruni e Gianluca Martelliano.

leggi
RASSEGNA STAMPA  22 GIUGNO  -  29 GIUGNO 2017

RASSEGNA STAMPA 22 GIUGNO - 29 GIUGNO 2017

Appuntamento ogni settimana con la selezione, a cura della redazione di Cobat Tv, delle notizie piu' importanti e di maggiore interesse dall'Italia e dal mondo su ambiente, industria di settore e normative. Conducono in studio Chiara Bruni e Gianluca Martelliano.

leggi
PILE ESAUSTE, SEMPRE PIU' PUNTI RACCOLTA

PILE ESAUSTE, SEMPRE PIU' PUNTI RACCOLTA

Si è riunito nella sede Cobat di via Vicenza a Roma il Comitato esecutivo del Centro di Coordinamento Nazionale Pile e Accumulatori. Per il futuro si punta a nuove campagne di informazione e a un ulteriore aumento dei punti di raccolta, oggi a quota 5.283. Dal Report annuale del CDCNPA emergono diversi dati interessanti. La raccolta di pile e accumulatori esausti in Italia continua a ritmi serrati. Quasi 9.500 le tonnellate di batterie portatili avviate al recupero nel 2016, in leggero calo rispetto all'anno precedente per l'utilizzo di ricaricabili. Costante la raccolta di accumulatori industriali e per veicoli avviati al riciclo da parte dei sistemi aderenti al CDCNPA: quasi 160.000 tonnellate.

leggi
ECONOMIA CIRCOLARE, LOTTA ALLA BUROCRAZIA

ECONOMIA CIRCOLARE, LOTTA ALLA BUROCRAZIA

A Roma il quarto Ecoforum promosso da Legambiente, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club con il sostegno di Conou. Tema: l'economia circolare dei rifiuti. L'Italia sta facendo importanti passi avanti grazie anche a esperienze virtuose come quella di Cobat. Ma resta il problema dei troppi vincoli burocratici e di una normativa inadeguata che va resa più semplice e organica.

leggi
L'ECONOMIA CIRCOLARE RISORSA PER l'ITALIA

L'ECONOMIA CIRCOLARE RISORSA PER l'ITALIA

All'Ecoforum promosso da Legambiente, La Nuova Ecologia e Kyoto Club, la senatrice Laura Puppato e Raffaele Tiscar, Capo di Gabinetto del Ministero dell'Ambiente, hanno parlato delle azioni da mettere in campo per promuovere la Circular Economy. "Credere in un sistema produttivo ecosostenibile - hanno detto - significa dare opportunità di crescita all'Italia".

leggi
ROSSELLA MURONI: EUROPA PIU' FORTE PER L'AMBIENTE

ROSSELLA MURONI: EUROPA PIU' FORTE PER L'AMBIENTE

"Finalmente anche nel nostro Paese si sta affermando una cultura dell'economia circolare. Su questo tema e sul clima l'Italia spinga l'Europa ad avere più coraggio". Questo l'appello di Rossella Muroni, Presidente di Legambiente, intervenuta al quarto Ecoforum di Roma.

leggi
CIRCULAR ECONOMY, SERVONO NORME CHIARE

CIRCULAR ECONOMY, SERVONO NORME CHIARE

Per favorire la Circular Economy è necessario semplificare e uniformare le normative del settore. E' quanto emerso durante il Forum Nazionale sull'economia circolare organizzato a Bologna in occasione del G7 Ambiente. Un tema illustrato dall'avvocato Paola Ficco, direttore della rivista "Rifiuti - Bollettino di informazione Normativa", mentre il presidente del Conoe Tommaso Campanile ha ricordato l'importanza di sensibilizzare sempre di più la popolazione sul riciclo dei rifiuti. Tra i promotori del Forum Edizioni Ambiente, il cui presidente Roberto Coizet ha sottolineato la necessità di fare rete.

leggi
Logo COBAT