ATTENZIONE: la tua versione di Microsoft Internet Explorer è obsoleta e potrebbe compromettere la tua corretta navigazione. Aggiornala adesso!

Raccoglitori    Riciclatori    Impianti di Trattamento
Imprese/PA    Officine   


Imprese/PA
Produttori/Importatori
Raccoglitori/Riciclatori

partner

QUALENERGIA: PIU' LAVORO CON L'ECONOMIA CIRCOLARE

Economia circolare, occupazione e innovazione. Questi i temi trattati nella seconda giornata del forum "QualEnergia?" organizzato a Roma da Legambiente con il sostegno di Cobat, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. Presentata anche un'interessante ricerca di Lorien Consulting secondo la quale il 74% degli italiani ritiene che l'innovazione ambientale possa creare nuovi posti di lavoro. Ben l'88% dai nostri connazionali crede inoltre che l'economia circolare possa rappresentare un vantaggio per il nostro Paese.

video correlati

QUALE MOBILITA', IL FUTURO È DELLE AUTO ELETTRICHE

QUALE MOBILITA', IL FUTURO È DELLE AUTO ELETTRICHE

La conferenza nazionale "QualEnergia?" raddoppia e diventa "QualeMobilità" per parlare della rivoluzione, sempre più vicina, delle auto elettriche. L'obiettivo è dire addio al diesel entro dieci anni a favore di veicoli a emissioni zero. Oltre al progetto con Enel e Class Onlus per dare una seconda vita alle batterie, Cobat sta lavorando alla promozione di accordi tra i Comuni italiani per incentivare l'utilizzo di veicoli green e uniformare le normative in materia. Intanto cresce l'attenzione degli italiani verso la mobilità sostenibile. Secondo uno studio di Lorien Consulting, il 70% dei nostri connazionali sarebbe disponibile a spendere di più per acquistare un'auto elettrica.

leggi
UNA ROADMAP PER DIRE ADDIO AL CARBONE

UNA ROADMAP PER DIRE ADDIO AL CARBONE

Obiettivo 2030: rinnovabili ed economia circolare per cambiare il futuro. Questo il tema del X forum "QualEnergia?" organizzato a Roma da Legambiente in collaborazione con Cobat, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club. Tra le priorità la promozione dell'elettrico e l'addio al carbone. Durante il confronto tra istituzioni e imprese, è stata presentata una roadmap di decarbonizzazione, mirata al 2030 e oltre, a favore delle energie pulite.

leggi
R.O.B.I. SRL AL CONVEGNO DI GIOVANI IDEE

R.O.B.I. SRL AL CONVEGNO DI GIOVANI IDEE

Venerdì 10 novembre l'azienda bergamasca R.O.B.I. , partner di Cobat è intervenuta al convegno dell'associazione Giovani Idee, organizzato nell'ambito del progetto triennale "Abitare l'Europa", quest'anno incentrato sul tema dell'ambiente.

leggi
INNOVAZIONE E RINNOVABILI, GLI ITALIANI CI CREDONO

INNOVAZIONE E RINNOVABILI, GLI ITALIANI CI CREDONO

Gli italiani credono nell'energia solare e nelle rinnovabili, e la metà di loro sarebbe disponibile ad acquistare un'auto elettrica. E' quanto emerge dal XV Rapporto "Gli italiani, il solare e la green economy" realizzato da Fondazione Univerde, IPR Marketing e Cobat, presentato all'università Bicocca di Milano.

leggi
FINE VITA DEI VEICOLI: CAR E COBAT ALLEATI

FINE VITA DEI VEICOLI: CAR E COBAT ALLEATI

Favorire alleanze di filiera per il fine vita dei veicoli nell'ottica di tutelare operatori del settore, cittadini e ambiente. Il tutto all'insegna del recupero dei materiali e della legalità. Se n'è parlato durante l'assemblea nazionale degli Autodemolitori Riuniti che si è svolta al Grand Hotel di Rimini. Alfonso Gifuni, presidente Car, e Claudio De Persio, direttore operativo Cobat, hanno illustrato l'importante accordo nazionale siglato dagli autodemolitori e dal Consorzio. Presenti anche Giancarlo Morandi e Michele Zilla, rispettivamente presidente e direttore generale di Cobat. Nell'occasione il dirigente della Polizia stradale di Rimini, Angelo Frugieri, ha sottolineato pubblicamente l'impegno del Consorzio a favore della legalità.

leggi
IL CONSORZIO A ECOMONDO: UN BILANCIO POSITIVO

IL CONSORZIO A ECOMONDO: UN BILANCIO POSITIVO

Bilancio più che positivo per la partecipazione del Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo alla ventunesima edizione di Ecomondo. Un'occasione importante, e di portata internazionale, per illustrare i servizi offerti da Cobat nel recupero dei rifiuti tecnologici, e per promuovere la cultura dell'economia circolare. Numerosi i visitatori allo stand "Circle of life, un nuovo inizio".

leggi
Logo COBAT